Tel: 348 5841752   |   Fax: 055 9029987  |     Email: studiomedicolentini@gmail.com
© fecondazioneassistita.it tutti i diritti riservati
La struttura dello spermatozoo
M Nell’immagine accanto possiamo vedere come è fatto uno spermatozoo. In esso possiamo distinguere tre prozioni principali che sono: A)  LA TESTA B) IL TRATTO INTERMEDIO C) LA CODA

LA TESTA DELLO SPERMATOZOO

La testa dello spermatozoo contiene il nucleo con i cromosomi, cioè con il materiale genetico che sarà destinato ad unirsi al materiale genetico dell’ovocita femminile. Mentre in una cellula normale il materiale genetico in essa contenuto è costituito da 46 cromosomi, sia nello spermatozoo che nell’ovocita esso è invece costituito da solo 23 cromosomi tra cui il cromosoma sessuale che potrà essere X o Y.  Nell’ovocita è sempre X mentre in alcuni spermatozoi è X e in altri è Y. Ciò fa si che il sesso del nascituro dipende dal cromosoma sessuale contenuto nello spermatozoo che ha fecondato l’ovocita: se è X allora avremo una femmina altrimenti (se Y) un maschio. La testa dello spermatozoo è ricoperta da due membrane che delimitano una struttura denominata acrosoma la quale riveste un ruolo fondamentale nel processo di fecondazione in quanto contiene delle sostanze (enzimi acrosomiali) che vengono liberate al momento in cui lo spermatozoo entra in contatto con l’ovocita permettendo quindi allo spermatozoo di penetrare all’interno di quest’ultimo nel processo di fecondazione.

IL TRATTO INTERMEDIO DELLO SPERMATOZOO

Il tratto intermedio unisce la testa alla coda. A livello di questo tratto (che comprende anche il collo) è presente una struttura detta centriolo la quale è di fondamentale importanza per la motilità dello spermatozo. Un alterazione del centriolo può provocare infatti immobilità dello spermatozoo e quindi essere alla base di una condizione di infertilità.

LA CODA DELLO SPERMATOZOO

La coda comprende un segmento principale ed un segmento terminale. I movimenti della coda permettono allo spermatozoo di avanzare in modo rettilineo e progressivo, pertanto anche una alterazione della coda può determinare una anomalia della motilità degli spermatozoi con conseguente infertilità.
Indietro Indietro